English

Il gruppo ha effettuato numerosi concerti in Italia (Festival "Autunno Musicale a Como", a Fano per l'Associazione Arena Sferisterio di Macerata, a Roma al Teatro Sistina con Vittorio Gassman, per la RAI, per l'Associazione Rolando Nicolosi, per la Cooperativa Musicale di Latina, per l'Istituto Sup. di Studi Umanistici e per l'Ass. "Terrazza Europa" a Roma, per l'Associazione Coro Polifonico Romano all'oratorio del Gonfalone di Roma, per l'Ass. "A. Longo", per il "Pio Sodalizio dei Piceni", nella Sala dell'Obelisco all'EUR per il Rotary Club, nell'Aula Magna dell'Università di Roma "La Sapienza" per l'Ass. I.M.I., per la Regione Lazio, per "I Concerti dell'Oratorio" nella chiesa di San Filippo Neri a Forlì, per l'Ass. "Professione Arte", per la Società dei Concerti della Spezia e per numerosi comuni italiani).

Anche all'estero l'attività de I Cantori di S. Carlo è stata intensa, con tournée in: Francia (Strasburgo nella Eglise de St.Guillame, Chambery nella Eglise de Lemenc e Grenoble nella Chapelle de Saint Marie en Haut per gli IIC), Malta (2 tournée: 1. La Valletta al Festival Internazionale "Muzikafest"; 2. La Valletta per il "Malta International Arts Festival"), Ecuador (Quito, per l'Ente "Teatro Nacional Sucre" col patrocinio della Subsectretaria de Cultura, Cuenca per la "Casa de la Cultura Ecuatoriana" e Azògues per il Teatro Jaime Roldòs Aguilera), Colombia (Bogotà per l'Istituto Italiano di Cultura nella Sala del Museo Coloniàl e per la Televisione di Stato Colombiana RTI Inravisiòn Cadena Dos nel Teatro Colòn, Cali per la "Sociedad Pro Artes" nella Sala Beethoven, Santa Marta per la "UTM y Cajamag" nell'auditorio Cajamag, Barranquilla per la "Corporaciòn G. Galilei" nel teatro "Amira de la Rosa"), Honduras (Tegucigalpa, per la "Sociedad pro Arte" nel Teatro "Manuel Bonilla" e per l'Università di Tegucigalpa nell'Aula Magna), Costa Rica (San Josè, nel Teatro del "Colegio M. Auxiliadora" per la Nunziatura Apostolica), Svizzera (Chiasso, nella Cattedrale di S. Vitale, organizzato dalla Commissione Cultura del Comune), Germania (3 tournée: 1. Helmstedt per la comunità cattolica, Wolfsburg nella Chiesa di St. Christophorus, Braunschweig nella Cattedrale di St.Ægidien per l'Istituto Italiano di Cultura; 2. Landshut per il Festival di Landshut nella Innenhof der Residenz, Monaco di Baviera per l'I.I.C.; 3. Regensburg nell'ambito dell'apertura della settimana europea in Baviera), Belgio (Bruxelles, Mons e Charleroi per il M.A.E.), Ungheria (Budapest, nel Teatro della Casa di Cultura per il Marczibànyi ter - Ministero della Cultura Ungherese e nel Màtyàs-templomban), Spagna (5 tournée: 1. Madrid nel Teatro del "Centro Cultural Galileo" per il Comune di Madrid, 2. Leòn nell'Auditorium del Conservatorio e Salamanca nel "Paraninfo" dell'Università per il "Secretariado de Actividades Culturales", 3. Barcellona per il Consolato Generale d'Italia; 4. Siviglia nell'Auditorium del Conservatorio e Màlaga nella Sala dell'"Antiguo Reàl Conservatorio Maria Cristina", 5. Madrid nel "Salón de Actos de la Real Academia de Bellas Artes"), Marocco (Rabat nella Cattedrale di S. Pietro e Casablanca nella Chiesa Notre Dame de Lourdes in occasione del centenario della Società "Dante Alighieri" patrocinati dalla stessa, Marrakech nella Eglise de Marrakech per il Centro Culturale Francese), Russia (Leningrado, oggi San Pietroburgo, nella "Casa dell'Amicizia" di Leningrado per l'Associazione URSS-ITALIA e nella Sala del Museo Teatrale di Leningrado per il Museo R.Korsakov, Pûskin nella residenza estiva di Caterina I di Russia "Palazzo Imperiale" per il Museo del palazzo Imperiale di Puskin), Kenya (Nairobi nel Kenya National Museum Auditorium per l'I.I.C. e Mombasa al Little Theatre per l'omonima associazione), Turchia (Ankara nella Chiesa Cattolica e Smirne nella Chiesa del Ss.mo Rosario per la Comunità Cattolica e per l'Ambasciata d'Italia) e Repubblica Ceca (Praga, per il Festival Praga Europa Musica, nella Sala dei Cavalieri di Palazzo Wallenstein), riportando sempre unanimi consensi di pubblico e di critica.